Covid-19 | BAR, RISTORANTI, GELATERIE - Comune di Quistello (MN)

archivio notizie - Comune di Quistello (MN)

Covid-19 | BAR, RISTORANTI, GELATERIE

 
Covid-19 | BAR, RISTORANTI, GELATERIE

Comune di Quistello

Chiarimenti e precisazioni nelle attività con somministrazione di alimenti e bevande

In riferimento a:

AGGIORNAMENTO: 24 MAGGIO 2020

-  Ordinanza di Regione Lombardia n. 547 del 17 maggio 2020

-  D.P.C.M. del 17 maggio 2020

anche a seguito dei sopralluoghi effettuati con l’ausilio della Polizia Locale, riepiloghiamo, a titolo non esaustivo, le principali norme da attuare per consentire l’apertura in sicurezza di BAR, RISTORANTI e ATTIVITA’ CON SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI e BEVANDE.
 


1) Il buffet è sempre vietato, anche al tavolo; consentite SOLO monoporzioni per i clienti. 2) Eliminare dai tavoli: tovaglioli, bustine di zucchero o altro materiale.

3) In analogia con quanto previsto per i menù ed a quanto previsto in altri settori, si consiglia di eliminare giornali e riviste a disposizione dei clienti.

4) E' compito del gestore garantire sempre la distanza interpersonale di un metro, attorno ad ogni cliente, assegnando i posti a sedere, eliminando i posti NON occupabili; solo in caso di componenti dello stesso nucleo famigliare, non vi è l'obbligo di rispettare la distanza interpersonale.

5) I lavoratori dell'attività hanno SEMPRE l'obbligo di portare la mascherina o comunque un copri volto; i clienti hanno l'obbligo di portare la mascherina, tranne quando sono seduti per la consumazione, con garantita la distanza interpersonale di un metro. NB: il gestore può installare barriere fisiche (es. plexiglass) se non è possibile garantire il rispetto della distanza.

6) In Lombardia, quando vi è consumazione SUL POSTO, è obbligatoria la misurazione della temperatura ai clienti prima di farli accomodare e la conservazione per 14 GIORNI del nome dei soggetti che hanno presenziato nel locale.

6) E' obbligatoria la misura della temperatura ai dipendenti prima dell'inizio del turno di lavoro. 7) E' obbligatorio mettere a disposizione dei clienti gel o soluzione idroalcolica per il lavaggio delle

mani, almeno all'ingresso e nei pressi dei servizi igienici.
8) I servizi igienici vanno puliti più volte al giorno, si consiglia di registrare le attività di pulizia.
9) I tavoli vanno igienizzati al termine di ogni utilizzo.
10) Eliminare menu cartacei riutilizzabili, privilegiando quelli plastificati o l'invio digitale del menu.


Il mancato rispetto delle norme prevede la sanzione amministrativa con la chiusura dell'attività da 5 a 30 giorni, oltre alle responsabilità civili e penali in caso di “criticità” causate dal mancato rispetto delle norme. Consigliamo quindi di documentare l’attuazione di quanto previsto da DPCM ed Ordinanza sopra richiamati.

Il Sindaco Luca Malavasi


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (173 valutazioni)